Posted on

Il Meva adesso è realtà

Il Meva adesso è realtà

La giunta regionale ha approvato oggi le linee guida del mercato elettronico Valle d'Aosta

Dopo aver incassato il parere favorevole del Cpel, oggi è stata la giunta regionale a dare il via libera al Meva, la centrale unica di committenza regionale (per l’acquisto di beni e servizi da parte degli enti pubblici) di cui si farà carico l’Inva.
Il Meva – Mercato Elettronico Valle d’Aosta erogherà servizi e-procurement in modalità telematica, come richiesto dalla normativa vigente. Attraverso la piattaforma gli enti pubblici potranno effettuare acquisti di beni e di servizi offerti dagli operatori economici abilitati.
Ora Inva avrà tempo fino al 31 dicembre 2013 per predisporre una piattaforma informatica, che come ha spiegato il direttore, Enrico Zanella «ricevuti i fabbisogni degli enti procederà con l’aggregazione della domanda che permetterà un’economia di volume e, per le imprese, un’economia di scala».
Sotto il profilo dell’offerta di servizi e forniture, le modalità di accreditamento al Meva regionale saranno semplificate rispetto a quelle previste per il mercato elettronico nazionale, per quanto riguarda la domanda, la nuova procedura permetterà agli enti di effettuare acquisti online, confrontando le condizioni proposte dai diversi fornitori e scegliendo l’offerta più rispondente alle proprie necessità.
L’avvio del sistema sarà preceduto da una fase di comunicazione e formazione presso i soggetti a vario titolo interessati.
In foto il direttore Inva Enrico Zanella
(e.d.)

Condividi

LAST NEWS