Posted on

Calcio: il Vallée d’Aoste crolla 2-0 in casa contro il Rimini e vede da vicino il ritorno in serie D

Calcio: il Vallée d’Aoste crolla 2-0 in casa contro il Rimini e vede da vicino il ritorno in serie D

I granata sfiorano il gol in apertura, ma nella ripresa vengono colpiti da Palazzi e Morga; domenica al Romeo Neri servirebbe una vittoria con tre gol di scarto

Se non è serie D, poco ci manca. Il Vallée d’Aoste si fa sculacciare 2-0 in casa nell’andata della semifinale dei play out dal Rimini e per evitare la retrocessione tra i dilettanti, domenica al Romeo Neri, dovrà vincere con tre gol di scarto. Un’impresa ai confini con la realtà per una formazione che lontano dal Cerutti, nel 2013, ha raccolto la miseria di cinque punti e dal successo di inizio febbraio a Casale ha incassato soltanto sconfitte.
I granata di Zichella erano anche partiti bene, ma in apertura hanno fallito due ghiotte occasioni con De Vincenziis e, piano piano, il Rimini ha preso quota. Morga, prima del riposo, ha fatto suonare il campanello d’allarme (la sua conclusione a botta sicura dopo aver saltato anche Frattali è stata salvata sulla linea da Benedetto) e nella ripresa Palazzi ha sbloccato di testa il risultato (foto Luca Ghiglione per www.fotosportmedia.com). Il VdA ha reagito, sfiorando per due volte con Emiliano la rete del pareggio, ma l’ultima parola ce l’ha avuta Morga con il 2-0 che ha fatto esplodere la festa dei biancorossi, spedendo all’inferno i granata.
Lunedì 27 maggio su Gazzetta Matin cronaca, pagelle, interviste e foto sulla gara del Cerutti.
(d.p.)

Condividi

LAST NEWS