Posted on

Legambiente: «Luigi Berger assolto grazie all’intervento della Regione»

Legambiente: «Luigi Berger assolto grazie all’intervento della Regione»

Il circolo ambientalista commenta la sentenza relativa alla pista multifunzione di Chevrère, a Champdepraz, che fu oggetto di un esposto in Procura nell'aprile del 2012

Il Circolo regionale di Legambiente Valle d’Aosta torna sull’assoluzione disposta dal giudice del Tribunale di Aosta, Marco Tornatore, nei confronti del sindaco di Champdepraz, Luigi Berger, in merito alla realizzazione di una pista multifunzione in località Chevrère (FOTO), opera che fu oggetto di un esposto in Procura presentato dalla stessa Legambiente nell’aprile del 2012.
«Apprendiamo che l’impresario e sindaco Luigi Berger è stato assolto nel processo che lo vedeva imputato per aver costruito una pista per sci da fondo e mountain bike di scarso interesse pubblico, ma che è servita a far passare la condotta a servizio della sua centralina idroelettrica di Chevrère – si legge nella nota -. Apprendiamo altresì che il reato di abuso d’ufficio è stato archiviato dopo una sanatoria condotta tra i legali di Berger e il pm, mentre il reato di violazione delle norme paesaggistiche “non sussiste più” dal momento che la Regione è intervenuta a sanare tutte le irregolarità sul piano edilizio e paesaggistico e, di conseguenza, il danno ambientale procurato».
«Ancora una volta – prosegue la nota – la Regione interviene a salvare l’imprenditore a scapito del patrimonio paesaggistico della Valle d’Aosta e degli interessi dei valdostani tutti».
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS
I prodotti del Dottor Nicola si tingono di rosa

I prodotti del Dottor Nicola si tingono di rosa


Tre best seller e due novità della Farmacia di Aosta appositamente studiati per i ciclisti per...

Posted by on