Posted on

Via libera per la concessione trentennale della miniera di Chamousira

Via libera per la concessione trentennale della miniera di Chamousira

Il comune di Brusson potrà gestire il sito per 30 anni; «Passo importante verso parco minerario regionale»

Continua la valorizzazione del patrimonio minerario regionale. Questa volta tocca alla miniera di Chamousira, a Brusson, per la quale la Giunta regionale ha concesso all’amministrazione comunale la concessione trentennale per la gestione turistica e culturale della stessa. Questo uno dei principali provvedimenti presentati nella conferenza di Giunta di venerdì.
Il sito minerario sarò oggetto di sostanziosi interventi, tra cui la sistemazione della sentieristica di accesso, di un livello della miniera e la ricostruzione della vecchia stazione di partenza della teleferica. Questa diventerà un piccolo centro di accoglienza per i visitatori che, inoltre, potranno approfondire la conoscenze del luogo in un’esposizione permanente che sarà ospitata nel cuore del paese.
«La decisione succede a quanto già approvato per St-Marcel – spiega l’assessore al Territorio e Ambiente Manuela Zublena -. Con questo si conclude un primo ciclo di interventi finalizzati al recupero e alla valorizzazione del patrimonio minerario locale per l’attuazione del Parco minerario regionale».
(al.bi.)

Condividi

LAST NEWS