Posted on

Rollandin non si sbottona sulla nuova Giunta: «Lunedì saremo chiarissimi»

Rollandin non si sbottona sulla nuova Giunta: «Lunedì saremo chiarissimi»

Il presidente glissa sulla redistribuzione delle deleghe; nella sua ultima riunione l'esecutivo ha stanziato 365 mila euro per l'agricoltura e oltre 292 mila per i disabili

«Quello che doveva essere detto, l’hanno già detto gli altri, ma lunedì saremo chiarissimi». Il presidente della Giunta regionale, Augusto Rollandin (foto), non si sbottona sul prossimo esecutivo che fra tre giorni dovrà essere votato dal nuovo Consiglio Valle. A margine dell’ultima conferenza stampa della tredicesima legislatura, Rollandin ha tagliato corto sulle domande dei cronisti sulla trattativa tra Uv e Stella Alpina, glissando sulla redistribuzione delle deleghe tra presidenza e assessorati.
Rollandin ha invece fatto un rapidissimo bilancio dei cinque anni di lavoro. «La Giunta si è riunita 278 volte, adottando 16.504 delibere e proponendo al Consiglio 183 disegni di legge – ha sintetizzato il presidente -. E’ difficile fare classifiche sui provvedimenti che hanno dato maggior soddisfazione, ma la parte affrontata con maggior efficacia è quella della crisi. Grazie a provvedimenti tempestivi, non a caso poi copiati da altri, abbiamo mantenuto in Valle un’economica capace di reggere il momento delicato. La L’amministrazione regionale ha sostenuto le famiglie e le imprese, tra l’altro siamo stati gli unici ad aver ridotto l’Irap; mantenendo l’attività di opere pubbliche medie, abbiamo garantito la sopravvivenza delle piccole e medie imprese, tanto che adesso c’è la corsa da fuori per venire a lavorare in Valle. Sempre in tema di tempestività, voglio sottolineare come la nostra lungimiranza ci abbia permesso di affrontare a tempo debito il problema degli impianti di risalita, preservando le peculiarità locali grazie al loro inserimento in realtà più grandi che ne permettono la sopravvivenza».
Nella sua ultima riunione, la Giunta regionale ha stanziato 365 mila euro come integrazione al piano straordinario di interventi di natura agricolo-forestale gestito per il 2013 direttamente dall’assessorato agricoltura e risorse naturali. Per quanto riguarda la sanità, invece, è stato approvato uno stanziamento di 292.500 euro per finanziare un sistema integrato di interventi a favore delle persone con disabilità; l’esecutivo ha poi detto sì alla progettazione esecutiva per la realizzazione a Verrayes di un centro polifunzionale da destinarsi ad assistenza socio-sanitaria e socio-assistenziale.
(davide pellegrino)

Condividi

LAST NEWS