Posted on

Avif: riaggiornato a domani l’incontro con le OO.SS. sul contratto integrativo ai dipendenti degli impianti a fune

Avif: riaggiornato a domani l’incontro con le OO.SS. sul contratto integrativo ai dipendenti degli impianti a fune

Un mese di trattative non sono bastate: il nodo resta ancora tutto da sciogliere, questa è l'unica cosa nota sulla vertenza che interessa complessivamente oltre 900 lavoratori valdostani

Non sembra proprio volersi sciogliere il nodo tra l’Associazione Valdostana Impianti a Fune (Avif) e le sigle sindacali di categoria in merito al riconoscimento dell’integrativo regionale agli oltre 900 lavoratori del comparto degli impianti di risalita della regione. Avviata a seguito della nota diramata il 15 luglio scorso dall’associazione presieduta da Ferruccio Fournier, in cui si sottolineava che «la piattaforma di rinnovo del contratto integrativo regionale e quella di rinnovo del contratto collettivo nazionale non sono accettabili, alla luce della situazione economica generale», la trattativa al momento non ha portato le parti ad alcun punto di convergenza, nemmeno dopo l’incontro di ieri pomeriggio (protrattosi fino in serata), tanto da costringere Avif e sindacati a riaggiornare l’incontro a domani, mercoledì 7 agosto. «Stiamo entrando nel merito delle singole questioni – ha spiegato Antonio Fuggetta, segretario regionale della Cgil trasporti -. C’è un impegno comune al fine di trovare un accordo».
Accordo che, dopo un mese, non è ancora stato raggiunto, questo al momento è l’unico punto fermo.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS