Posted on

Operazione Crash: scoperta truffa da 50.000 euro a danno di alcune compagnie assicurative

Operazione Crash: scoperta truffa da 50.000 euro a danno di alcune compagnie assicurative

Al momento sono dieci le persone denunciate, tra cui figurerebbero anche alcuni titolari di carrozzerie

Dieci persone sono state denunciate per concorso in truffa a danno di compagnie di assicurazione mediante la creazione artificiosa di elementi di prova utili a produrre ad arte sinistri stradali avvenuti con modalità diverse rispetto alla realtà.
E’ l’esito di un’indagine (denominata ‘Operazione Crash’) portata avanti dalla Squadra di Polizia Giudiziaria della Sezione Polizia Stradale, che ha permesso di appurare come svariati incidenti stradali autonomi siano stati trasformati in sinistri con il coinvolgimento di altre persone e veicoli, il tutto per ottenere un indebito indennizzo da parte delle compagnie assicurative.
I primi episodi presi in considerazione risalirebbero all’inizio dell’anno, e riguarderebbero vetture di media-piccola cilindrata: l’illecito accordo tra gli attori avrebbe causato un danno complessivo alle compagnie di assicurazione di circa 50.000 euro.
Tra le persone denunciate vi sarebbero anche alcuni titolari di carrozzerie.
L’indagine risulta tutt’ora in corso e potrebbe allargarsi ad altri incidenti stradali.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS