Posted on

Tor des Géants: tragedia nei pressi del Col de la Crosatie

Tor des Géants: tragedia nei pressi del Col de la Crosatie

Un corridore in gara, il cinese Yuan Yang, pettorale 1040, è deceduto a seguito di un grave trauma cranico rimediato in una caduta nel corso della notte

La quarta edizione del Tor des Géants, l’endurance-trail più duro al mondo scattato ieri da Courmayeur, all’improvviso si è tinta di un colore cupo, nero, se è vero che nel corso della notte, nei pressi del Col de la Crosatie, uno dei passaggi più ostici dell’Alta Via numero 2, attraversamento che apre di fatto le porte della Valgrisenche, un corridore in gara (un atleta cinese di 43 anni, Yuan Yang, pettorale 1040, regolarmente transitato a La Thuile alle ore 13.43 di ieri) è deceduto a seguito di un grave trauma cranico rimediato in una caduta di cui è rimasto vittima non lontano dal Lac du Fond (il concorrente sarebbe scivolato sul sentiero reso viscido dalla pioggia, andando a urtare il capo contro un sasso).
Sarebbe proprio il tratto di percorso nei pressi del Col de la Crosatie (in FOTO un passaggio impervio), d’altra parte, ad avere messo maggiormente alla prova la resistenza fisica degli atleti in gara, visto che nel bivacco predisposto in quota dall’organizzazione, sarebbero diversi i trailers in attesa di essere riportati a valle dall’elicottero per via dei traumi riportati in corsa e del freddo patito nella notte (l’elicottero per i recuperi degli atleti infortunati e della salma del corridore cinese è partito da Aosta verso le 6.45).
Contattata in merito alla tragedia, Alessandra Nicoletti dei Valle d’Aosta Trailers non ha inteso rilasciare dichiarazioni, pur non smentendo la notizia.
Riprendendo il filo agonistico della manifestazione, ammesso che questo possa ancora avere senso, il campione spagnolo del Team Salomon, Iker Karrera, e il nostro Franco Collé hanno raggiunto la seconda base vita di Cogne gomito a gomito, alle ore 2.59.
Dopo essersi rifocillati e riposati, Karrera è ripartito alle 3.46, Collé alle 4.10.
Il terzo in classifica, Lionel Trivel, ha fatto il suo ingresso nella base vita di Cogne alle ore 4.06 per riprendere la sua marcia alle 4.30, seguito alle ore 5.23 dal campione in carica, lo spagnolo Oscar Perez, e da Carles Rossell Falco, e alle 5.29 da Salvador Calvo Redondo e dall’ultra runner bergamasco Marco Zanchi.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS