Posted on

M5S: proposta di legge per abbassare gli stipendi dei segretari particolari; «così risparmiamo 540 mila euro all’anno»

M5S: proposta di legge per abbassare gli stipendi dei segretari particolari; «così risparmiamo 540 mila euro all’anno»

Secondo i consiglieri pentastellati Cognetta e Ferrero si potrebbero risparmiare 540 mila euro degli 860 spesi annualmente per 10 persone

Una proposta di legge che reca disposizioni per la riduzione del trattamento economico dei segretari particolari. L’hanno depositata quest’oggi i consiglieri del Movimento 5 Stelle Roberto Cognetta e Stefano Ferrero, «in un’ottica di riduzione dei costi globali della politica – riteniamo che la riduzione del trattamento economico dei segretari particolari sia la logica conseguenza dell’abbassamento attuato negli ultimi anni, degli emolumenti di tutti gli organi rappresentativi quali i presidenti di Regione, Consiglio, componenti dell’Ufficio di presidenza, assessori, consiglieri e presidenti di Commissioni».
Secondo i consiglieri pentastellati, il costo oggi – per 10 persone – è di 860 mila euro all’anno. «Il loro lavoro è assimilabile a quello di un impiegato amministrativo, non prevedendo firma di atti amministrativi o decisioni inerenti al lavoro fatto dall’Assessore – spiegano Cognetta e Ferrero – riteniamo quindi congruo un compenso di 32 mila euro annui lordi, ovvero 320 mila euro per 10 persone.
Otterremmo un risparmio di 540 mila euro all’anno senza compromettere minimamente il lavoro della macchina amministrativa».
Nella foto, da sinistra Roberto Cognetta e Stefano Ferrero.
(c.t.)

Condividi

LAST NEWS