Posted on

Calcio: il VdA aspetta la Novese con il caso-Gentile ancora in sospeso

Calcio: il VdA aspetta la Novese con il caso-Gentile ancora in sospeso

I granata, senza il fantasista che parlerà a metà settimana, si preparano a disinnescare l'attacco atomico degli alessandrini; in dubbio il portiere Baican, in caso di forfait tornerà in porta Dinaro

Con il caso Gentile ancora sospeso in aria, il Vallée d’Aoste si prepara ad affrontare la Novese per l’undicesima giornata di andata del campionato di serie D. Il talento aostano, fiore all’occhiello del mercato granata, questa settimana non si è allenato e nei prossimi giorni si potrebbe consumare la rottura con la società. «Non si è allenato tutta la settimana – ha spiegato mister Alexandro Dossena in conferenza stampa (in foto assieme al DS Christian Filippella e a Luca D’Errico) – e domani ovviamente non sarà a disposizione. Abbiamo deciso insieme che era meglio così, nei prossimi giorni vedremo cosa si può fare. Di sicuro Andrea è un giocatore che ha qualità sopra alla media, ma al momento di decidere la formazione io devo schierare chi è più in condizione. Da agosto società e staff tecnico hanno fatto il massimo per permettere a tutti i giocatori della rosa di esprimersi al meglio». A questo punto è difficile pensare a un rientro in gruppo del giocatore che, comunque, parlerà soltanto a metà della prossima settimana «per non disturbare – ha dichiarato questo pomeriggio al telefono – la concentrazione della squadra in vista della partita di domani con la Novese». Oltre a Gentile, Dossena dovrà fare a meno di Cammarosano e Fiore. E’ poi in forte dubbio il portiere Baican, uscito malconcio dalla rifinitura di questa mattina; è quindi probabile il rientro tra i pali, dopo cinque panchine, di Dinaro. «Non mi piace parlare degli assenti – ha aggiunto il tecnico -, perché sono sicuro che domani andranno in campo i migliori giocatori che possiamo schierare. La Novese è una squadra forte, con un potenziale offensivo notevole. Noi non cambieremo il nostro modo di giocare e vogliamo dimostrare che l’impegno, la concentrazione e la determinazione valgono di più del curriculum. So che i miei giocatori daranno il massimo, durante la settimana ho chiesto loro di staccare le singole zolle del Puchoz».
Luca D’Errico, dopo aver spiegato di non essere ancora al 100%, ha fatto i complimenti alla Novese, definendola «un avversario con grande qualità. Domani sarà una gara impegnativa, ma in serie D non esistono partite facili. Noi dobbiamo dare tutto per tornare alla vittoria».
Fischio di inizio alle 14.30, arbiterà Davide Oggioni della sezione di Monza, lo stesso della gara di Coppa Italia persa 2-1 a Chieri.
(d.p.)

Condividi

LAST NEWS