Posted on

Truffa la Caritas, denunciato sessantenne di Pont-Saint-Martin

E' accusato anche di oltraggio, falsità materiale continuata e sostituzione di persona

E' accusato anche di oltraggio, falsità materiale continuata e sostituzione di persona

R.R., sessantenne di origine milanese ma residente a Pont-Saint-Martin, disoccupato e pluripregiudicato, è stato denunciato alla procura di Aosta per truffa, oltraggio a pubblico ufficiale, falsità materiale continuata e sostituzione di persona.
L’uomo si è presentato al poliambulatorio dell’azienda Usl di Donnas tentando di ottenere un contributo economico – quando gli operatori glielo hanno negato, per mancanza dei requisiti – ha cominciato a inveire e insultato il pubblico ufficiale dell’Ufficio Servizi Sociali. Non pago, R.R., si è recato alla Caritas di Pont-Saint-Martin, falsificando dei buoni e utilizzando proprio il nome del pubblico ufficiale che aveva oltraggiato e riuscendo così a ingannare gli addetti e ricevendo per oltre tre mesi, aiuti che non gli spettavano, con un danno per l’ente caritatevole di circa 600 euro.
L’attività di indagine dei carabinieri della stazione di Donnas ha permesso di risalire all’uomo e denunciarlo in stato di libertà alla procura di Aosta.
(c.t.)

Condividi

LAST NEWS