Posted on

Calcio a 5: il Valtournenche pareggia nella tana della capolista

Prestazione di spessore dei valdostani, che spaventano la Pro Casalborgone

Prestazione di spessore dei valdostani, che spaventano la Pro Casalborgone

Si chiude con un pareggio 4-4 il big match dell’ultima giornata di andata del campionato regionale di serie D. Un risultato che se permette alla Pro Casalborgone di fregiarsi del titolo di campione di inverno, regala al Valtournenche la consapevolezza di poter lottare a pieno titolo per il primato. I valdostani, privi di Brunodet, sono partiti con personalità e nel giro di 10′ sono volati sul 2-0 grazie ai gol di Pession e Vuillermoz, ma hanno perso anche Bertucci, tolto di mezzo da un problema muscolare. La Pro, passato lo shock, ha alzato il livello agonistico e ha agguantato il pareggio prima del riposo, con gli ospiti che hanno poi calciato alto un tiro libero con Perron.
In apertura di ripresa la Pro ha messo subito la freccia e, in contropiede, ha avuto alcune ghiotte occasioni per volare sul 4-2, ma il Valtournenche ha stretto i denti e ha pareggiato con Brunet. Il finale è stato palpitante, con il portiere di casa che ha respinto un tiro libero a Perron; a 5′ dallo scadere episodio contestato: Pession, lanciato a rete, è stato affondato senza troppi complimenti, l’arbitro non ha fischiato il fallo e i blu di casa in contropiede sono passati di nuovo in vantaggio. Con le spalle al muro, il Valtournenche ha reagito alla grande, colpendo un palo con Perron e pareggiando meritatamente nel recupero con capitan Vuillermoz, stupendamente assistito proprio da Perron.
Il Valtournenche chiude così l’andata al terzo posto a due punti dalla Pro Casalborgone e a uno dal Tanu Team, che ha battuto 5-3 il Regis. Lunedì prima di ritorno, con i biancoverdi della presidentessa Chantal Vuillermoz impegnati a Cafasse.
(re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS