Posted on

Cinema: domani al Noir la maratona de Lo Hobbit

Cinema: domani al Noir la maratona de Lo Hobbit

A partire dalle 15 saranno proiettati Un viaggio inaspettato nelal versione integrale e a seguire La desolazione di Smaug

Non manca mai un pizzico di fantasy ad alleggerire le tinte cupe del Noir in Festival.
Nonostante sia stata cancellata la sezione Mini Noir i ragazzini, ma non solo, potranno contare anche quest’anno su anteprime di animazione e fantasy di tutto rispetto.
Si comincia proprio domani, giovedì 12 dicembre, con la maratona dedicata a Lo Hobbit, i due film tratto dal romanzo di J.R.Tolkien e messi in immagini da Peter Jackson, già autore della trilogia de Il Signore degli Anelli.
L’appuntamento è per le 15, nella sala 2 del PalaNoir, dove saranno proiettati di seguito “Lo Hobbit – Un viaggio inaspettato” nella extended version e subito dopo (h. 18.15) “Lo Hobbit – La desolazione di Smaug”.
Per quanto riguarda i film in concorso domani toccherà al secondo italiano in gara, Ferdinando Vicentini, con “Vinodentro” con Giovanna Mezzogiorno, in programma alle 21.30 nella sala 1 subito dopo la consegna del Premio Giorgio Scerbanenco per il miglior romanzo italiano di genere edito nell’anno.
Al Jardin de l’Ange proseguiranno gli incontri letterari con Tony Laudadio e Roberto Cotroneo (h. 11), Monica Kristensen (h.16) e Lauren Beukes (h.17). A mezzogiorno, sempre all’Ange è in programma “The Great Gatsby: una lettura in noir” e subito dopo l’incontro con i protagonisti del cinema: Alexander Brendemul (Wakolda), Stefano Incerti, Roberto De Francesco, Esther Elisha, Patrick Fogli, Dario Formisano.
Sempre a mezzogiorno ma al PalaNoir#1 proiezione di “The Troubled Man” di Agneta Fagerstrom-Olsson.
Alle 16 proiezione del film in concrso “Blue Caprice” di Alexandre Moors, il film ripercorre la genesi dei fatti accaduti nell’ottobre del 2002 quando nell’area di Washington D.C. due cecchini seminarono il terrore uccidendo a caso una ventina di persone.
La lunga giornata Noir si concluderà con il film di mezzanotte, fuori concorso, “Blind Detective” di Johnnie To.
(re.vdanews.it)

Condividi

LAST NEWS