Posted on

Aosta: entro l’estate 2014 due case dell’acqua in via Clavalité e piazza Ducler

Aosta: entro l’estate 2014 due case dell’acqua in via Clavalité e piazza Ducler

E' stato presentato il calendario 'Aosta capitale dell'Ambiente' che sarà consegnato a tutte le famiglie della città

Un omaggio alla città che non c’è più ma che vogliamo ricordare com’era. L’assessore all’Ambiente Delio Donzel ha commentato così il calendario 2014 dell’amministrazione comunale che, presenta dodici scatti d’antan in bianco e nero (archivio Brel, l’Ufficio regionale per l’Etnologia e la Linguistica)e che fornisce alla popolazione le indicazioni sulla raccolta dei rifiuti in città, con tanto di stradario e delle tabelle delle diverse zone di ritiro.
Il calendario – che sarà recapitato a tutti i capifamiglia residenti grazie al lavoro dei Lavoratori Socialmente Utili – è stato presentato stamane al salone Ducale del comune di Aosta. Il calendario si chiude con l’anticipazione delle novità previste per la città nell’appalto dei servizi di igiene urbana curato dalla Quendoz Services Ecologiques, azienda che ha finanziato la realizzazione della pubblicazione. Entro l’estate 2014, anche Aosta avrà la sua casa dell’acqua, anzi ne avrà due; una in piazza Ermelinda Ducler, nei pressi della questura di Aosta e l’altra in via Clavalité, nel parcheggio adiacente la caserma della Guardia di Finanza.
Il calendario ‘Aosta capitale dell’Ambiente’ riprende lo ‘slogan’ visibile sui mezzi che si occupano dell’igiene urbana in città e sui cestini posizionati recentemente.
Chi non lo ricevesse, e lo desiderasse, può rivolgersi all’assessorato all’Ambiente, in via Parigi n. 196 (tel. 0165 300600), oppure all’Isola Ecologica di via Clavalité.
Nella foto, la presentazione del calendario; da sinistra l’assessore all’Ambiente Delio Donzel, Jean Louis Quendoz, titolare della Quendoz Services Ecologiques e il dirigente del Servizio Ambiente Marco Framarin.
(c.t.)

Condividi

LAST NEWS