Posted on

Dramma: cronometrista stroncato da un malore sulle piste

Fabio Reposi, 49 anni, ha perso la vita nel primo pomeriggio a Pila dopo aver prestato servizio nei due SuperG giovani

Fabio Reposi, 49 anni, ha perso la vita nel primo pomeriggio a Pila dopo aver prestato servizio nei due SuperG giovani

Si è accasciato al suolo mentre, sciando, stava rientrando dalle piste dove aveva prestato servizio come cronometrista in due prove di SuperG della categoria Giovani, Fabio Reposi, 49 anni di Porossan, ha perso la vita nel primo pomeriggio di oggi, attorno alle 14.30, sulle nevi di Pila.
A nulla sono valsi il tempestivo intervento di un maestro di sci, Corrado Canonico, che ha tentato di rianimarlo con il massaggio cardiaco, l’utilizzo del defibrillatore e l’intervento dei medici dell’elisoccorso per salvarlo.
Ancora sotto shock i colleghi che avevano scherzato e lavorato con lui tutta la mattina. «Non c’era nulla che facesse pensare che stesse male – dicono -, per quanto ne sappiamo non soffriva di nulla».
Reposi era membro del consiglio direttivo dell’associazione cronometristi valdostani, «una colonna del cronometraggio sportivo, sua unica distrazione e vera passione» ricordano gli amici.
Lascia la mamma con la quale viveva a Porossan.
(erika david)

Condividi

LAST NEWS