Posted on

Calcio giovanile: il Trofeo Topolino si appresta a battere tutti i record

Calcio giovanile: il Trofeo Topolino si appresta a battere tutti i record

L'edizione 2014 della kermesse organizzata in Valle d'Aosta porterà in campo 250 squadre provenienti da tutto il mondo

Sarà una terza edizione da record quella del Trofeo Topolino Calcio-Valle d’Aosta 2014. Mancano ancora due mesi al via della kermesse (prevista nel week end dal 13 al 15 giugno) e l’organizzazione ha già superato di dieci unità il numero di squadre del 2013: 190 contro 180. «Ci siamo posti degli obiettivi – spiega il presidente Renzo Bionaz -, ovvero, vogliamo far crescere ancora il Topolino Calcio, ma senza abbassare il livello organizzativo. Appena conclusa la scorsa edizione, assieme a Loris Chabod, Massimo Capussotto e Mauro Grange abbiamo individuato quelli che avrebbero potuto essere i margini di espansione e di miglioramento, ma anche i limiti e le difficoltà che avremmo potuto incontrare. Ripeto, il livello del Topolino Calcio deve rimanere alto, e non vogliamo privilegiare la quantità alla qualità: il limite delle squadre che potranno partecipare alla manifestazione è stato fissato in 250, e non siamo distanti dal raggiungerlo».
Ai responsabili dell’area tecnica della manifestazione, Loris Chabod e Massimo Capussotto, toccano ora le scelte sulle formazioni che potranno o non potranno partecipare al torneo. «Abbiamo già 190 squadre che hanno confermato l’iscrizione – sottolinea Massimo Capussotto – e quasi 200 ci hanno chiesto informazioni, dato l’ok di massima anche se devono ufficializzare l’iscrizione. Rimangono soltanto una sessantina di posti liberi e, con dispiacere, dovremmo rifiutare molte richieste».
Il Topolino Calcio ha suscitato interesse in tutto il mondo e in inverno sono arrivate richieste di delucidazioni da Portogallo, Stati Uniti, Finlandia, Ungheria, Malta, Israele, Spagna, Belgio, Serbia, Brasile, Principato di Monaco e Marocco. «Anche quest’anno avremo una significativa partecipazione dall’estero – conferma Loris Chabod -, sull’onda di quanto accaduto nel 2013, nel corso della quale si sono messi in mostra diversi ‘talentini’ stranieri, con le vittorie degli sloveni dell’Nk Domzale nei Pulcini 2002 e 2003 e dei russi del Lokomotiv Mosca negli Esordienti 2000. Con così tante squadre giocheremo in moltissimi campi della Valle d’Aosta e vogliamo che il Topolino Calcio sia una manifestazione sentita e vissuta in tutta la nostra regione».
(d.p.)

Condividi

LAST NEWS
La Valle d’Aosta da assaporare: gusto, tradizione e territorio

La Valle d’Aosta da assaporare: gusto, tradizione e territorio


È una Valle d’Aosta da scoprire in un viaggio che da valle in valle consente di immergersi in un...

Posted by on