Posted on

Riforme: sarà il Consiglio Valle del 2 aprile a dettare le linee

Riforme: sarà il Consiglio Valle del 2 aprile a dettare le linee

Il premier Renzi sul Titolo V e sul Senato ha chiesto alle Regioni, di cui ha incontrato i Presidenti, un contributo; per il presidente Augusto Rollandin un atteggiamento positivo

Sul titolo V e sul Senato il premier Matteo Renzi intende chiudere il testo della riforma entro la settimana prossima. La tabella di marcia è stata delineata dal presidente del Consiglio nell’incontro di oggi con le Regione. Alla Conferenza delle Regioni, guidata dal presidente Vasco Errani, Renzi ha chiesto «un contributo da protagonisti nel processo di trasformazione del Senato e sulla riforma del titolo V».
La settimana prossima il Governo intende chiudere il testo della riforma, comprensivo delle proposte positive che arriveranno dalle Regioni» ha sottolineato il primo ministro. Per il presidente della Valle d’Aosta Augusto Rollandin «è stato un incontro positivo, c’è la disponibilità del premier Renzi a discutere tutta una serie di questioni che oggi gli sono state sottoposte».
Ricorda il deputato Rudi Marguerettaz che è convocato in tutte le Regioni il 2 aprile un Consiglio regionale straordinario sulle riforme dello Stato. «Dall’assemblea regionale – commenta il deputato – emergerà la linea da tenere a Roma. Non è una questione di maggioranza o minoranza, è un argomento trasversale dal quale dipende il nostro futuro».
(danila chenal)

Condividi

LAST NEWS