Pubblicato il

Europee: domani oltre 102 mila valdostani sono chiamati alle urne

Europee: domani oltre 102 mila valdostani sono chiamati alle urne

Per il rinnovo del Parlamento europeo si vota in 151 seggi dalle 7 alle 23; in lizza cinque candidati regionali

Domenica 25 maggio sono 102 mila 900 elettori i valdostani chiamati alle urne nei 151 seggi allestiti sul territorio e aperti dalle 7 alle 23.
Sono cinque i candidati valdostani in lizza: Marco Belardi, 53 anni, di Aosta, medico veterinario, segretario regionale dell’Italia dei valori; Andrea Padovani, 28 anni, di Aosta, studente per l’Altra Europa di Tsipras; Manuel Voulaz, 31 anni, di Challand-Saint-Anselme, ingegnere informatico per il Movimento 5 Stelle; Luca Barbieri, 44 anni, di Aosta, insegnante, candidato nella lista del Pd e sostenuto dalla coalizione autonomista progressista Uvp, Alpe e Pd; Zeudi Zoso, 30 anni, di Quart, imprenditrice per la Lega Nord.
Istruzioni per il voto: ogni elettore dovrà apporre un segno sul simbolo della lista o partito che intende votare, scrivendo, nell’apposito spazio che si trova accanto ad ogni simbolo, i nomi di tre candidati cui intende dare la propria preferenza. La preferenza si esprime esclusivamente scrivendo, nelle apposite righe tracciate a fianco del contrassegno della lista votata, il nome e il cognome o solo il cognome dei candidati scelti. Le tre preferenze non potranno essere date a tre candidati dello stesso sesso: dunque almeno uno deve essere di sesso diverso rispetto agli altri due; qualora l’elettore, per sbaglio, non dovesse conformarsi a questa regola, la terza preferenza verrà cancellata e saranno valide solo le prime due. Nella mattinata di lunedì 26 maggio, i risultati saranno esposti sui tabelloni posti all’ingresso di Palazzo regionale.
(d.c.)

Condividi

ULTIME NEWS