Posted on

Cogne: sull’incendio a stalla e fienile di Epinel, il Comune pronto a mettere a disposizione i filmati delle telecamere

Cogne: sull’incendio a stalla e fienile di Epinel, il Comune pronto a mettere a disposizione i filmati delle telecamere

Ad annunciarlo è il sindaco Franco Allera: «Utile capire se qualcuno è transitato in quegli istanti sulla strada regionale, magari potrebbe avere visto qualcosa»; le fiamme divampate da una catasta di legna verso le 3 di notte

«Un grande plauso va fatto a tutti i Vigili del Fuoco professionisti e volontari che sono stati impegnati finora nell’intervento di spegnimento del rogo. Certo è che vedere un edificio di simili dimensioni completamente distrutto dalle fiamme fa male al cuore».
Così il sindaco di Cogne, Franco Allera, ha commentato l’incendio divampato nella notte, attorno alle 3, che ha completamente distrutto un’abitazione con stalla al piano terra e fienile annesso in frazione Epinel, a Cogne, proprio a ridosso della strada regionale per Cogne.
«Abbiamo già avviato le procedure per l’eventuale acquisizione dei filmati contenuti nel sistema di videosorveglianza installato là vicino – ha aggiunto il primo cittadino -. D’altra parte potrebbe rivelarsi utile capire se qualcuno è transitato in quegli istanti sulla strada regionale, magari potrebbe avere visto qualcosa».
Al vaglio dei Vigili del Fuoco le cause alla base dell’incendio, divampato da una catasta di legna vicina alla casa.
All’interno dell’edificio, di proprietà della famiglia Truc e affittato «a un imprenditore agricolo che proprio ieri ha provveduto a portare le sue mucche in alpeggio», allo scoppiare del rogo c’era una signora, «portata in salvo da un vicino attraverso il balcone, precipitatosi sul luogo dell’incendio dopo essere stato svegliato da un forte botto, magari causato dallo scoppio di una bombola che si trovava vicina alla catasta di legname», ha spiegato ancora Allera.
Nella foto l’abitazione di Epinel distrutta dalle fiamme.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS