Posted on

Corecom VdA: il Tar boccia il ricorso sulla decadenza del Comitato

Corecom VdA: il Tar boccia il ricorso sulla decadenza del Comitato

Secondo i giudici l'amministrazione aveva dato «corretta applicazione» della norma

Il Tar della Valle d’Aosta ha dichiarato improcedibile il ricorso con cui nell’ottobre del 2013 Manuela Ghillino (FOTO), ex presidente del Corecom della Valle d’Aosta, aveva chiesto l’annullamento della dichiarazione di decadenza del Comitato.
Secondo i giudici l’amministrazione aveva dato «corretta applicazione» della norma, dando il via alla «cessazione anticipata» del Corecom e «ritenendo irrilevante la revoca presentata da uno dei tre componenti dimissionari».
La Ghillino chiedeva l’annullamento «dell’avviso a firma del presidente del Consiglio regionale della Valle d’Aosta, con il quale è stata rigettata l’istanza di sostituzione dei due membri dimissionari del Corecom ed è stata contestualmente dichiarata la decadenza del Corecom».
In particolare – si legge nella sentenza depositata oggi – la norma vincola «l’amministrazione a provvedere al rinnovo integrale allorché i suoi componenti si riducono a due, senza lasciare alla stessa alcun potere di valutazione».
Inoltre «lo scioglimento del comitato è, invero, una conseguenza automaticamente prevista dalla legge al verificarsi dei fatti dalla stessa previsti, non subordinata ad alcun adempimento del Consiglio regionale».
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS