Posted on

Treni bimodali: deserta la seconda gara per la fornitura di cinque convogli

Treni bimodali: deserta la seconda gara per la fornitura di cinque convogli

Il primo bando si era chiuso con la non ammissibilità delle tre offerte pervenute; Marguerettaz: "Aziende forse frenate dal numero esiguo richiesto"

Continua la telenovela dei treni bimodali. Dopo la delusione di gennaio, quando la Regione Valle d’Aosta era stata costretta ad annullare il primo bando a causa della non ammissibilità delle tre offerte pervenute, ieri la gara per la fornitura di convogli alimentati sia con il diesel che con l’energia elettrica è andata deserta. A questo punto la Valle potrebbe rischiare di perdere i 50 milioni di euro statali, subordinati alla positiva chiusura del secondo bando. “Le aziende produttrici potrebbero essere state condizionate dal numero esiguo di treni inserito nel bando, visto che solitamente sono abituate a ragionare su altri quantitativi – commenta l’assessore ai trasporti Aurelio Marguerettaz -. I possibili scenari adesso andranno analizzati assieme ai nostri interlocutori, che sono il ministero dei trasporti, Rfi e Trenitalia”.
(re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS
Aosta Capitale italiana della Cultura: incidente diplomatico tra Comune e Ufficio di Presidenza

Aosta Capitale italiana della Cultura: incidente diplomatico tra Comune e Ufficio di Presidenza


In Consiglio comunale è emerso il mancato appoggio dell'organismo regionale alla candidatura e al...

Posted by on