Posted on

Giù le serrande su Deichmann e Brums

Giù le serrande su Deichmann e Brums

Il 31 agosto i due esercizi chiuderanno lasciando senza lavoro 11 persone «un numero altissimo per la Valle d'Aosta» commenta Piacentini (Fisascat-Cgil)

Chiuderanno definitivamente a fine mese i punti vendita Deichmann, specializzato in calzature e accessori, e Brums, abbigliamento per bambini, in località Grand Chemin a Saint-Christophe.
La società tedesca di calzature ha avviato, a livello nazionale, la procedura di mobilità al 31 agosto 2014. Il punto vendita chiuderà definitivamente il 24 agosto e dal 1° settembre i 7 dipendenti saranno messi in mobilità.
La mobilità – precisano Filcams Cgil e Fisascat Cisl – garantirà degli sgravi fiscali all’eventuale azienda che vorrà assumere i lavoratori, condizione quindi migliore rispetto all’Aspi, cioè alla disoccupazione. Inoltre la durata dell’erogazione dell’assegno per i disoccupati è di 8 mesi al massimo, mentre la mobilità ha una durata di 12 mesi sino a 40 anni di età e 24 mesi sopra i 40.
«Per quanto riguarda Brums la situazione è diversa – spiega Giorgio Piacentini, Fisascat-Cgil -, si parla di cessazione di attività e di disoccupazione per i 4 dipendenti, 3 a tempo indeterminato e una con il contratto in scadenza il 31 agosto. Due società differenti e undici persone senza lavoro, per il commercio e la realtà valdostana sono numeri pesanti» conclude Piacentini.
(erika david)

Condividi

LAST NEWS