Posted on

Cadavere in Dora: giovedì a Gignod i funerali di Mauro Brunet

Cadavere in Dora: giovedì a Gignod i funerali di Mauro Brunet

Il test del Dna ha confermato che il corpo trovato a maggio a Hône è quello del dipendente della Spf Scott; l'uomo era scomparso il 14 giugno 2013

Saranno celebrati giovedì mattina alle 10.30 nella chiesa parrocchiale di Gignod i funerali di Mauro Brunet (foto), il 51enne scomparso nel giugno del 2013 il cui corpo è stato trovato in Dora il 19 maggio 2014 a Hône da un pescatore. Ci sono voluti quasi tre mesi ai Carabinieri per scrivere la parola fine sulle indagini: l’esito del test del Dna ha finalmente permesso di accertare con precisione l’identità dell’uomo. Al momento del ritrovamento, infatti, sul cadavere non c’erano documenti ed erano riconoscibili soltanto le calzature. Mauro Brunet, dipendente della Spf Scott, aveva fatto perdere le sue tracce il 14 giugno 2013 e la sua auto era stata ritrovata il giorno dopo a Nus nei pressi del ponte sulla Dora, con telefono cellulare e portafogli appoggiati sul sedile del passeggero e le chiavi ancora inserite nel quadro.
(d.p.)

Condividi

LAST NEWS