Posted on

Stufi di aspettare, danno in escandescenza al Pronto soccorso del Parini

Stufi di aspettare, danno in escandescenza al Pronto soccorso del Parini

Due giovani di origine marocchina sono stati denunciati per interruzione di pubblico servizio in concorso

Sono stati denunciati in stato di libertà per interruzione di pubblico servizio in concorso, Y.H. e A.N., marocchini di 28 e 31 anni residenti ad Aosta.
I due, nel tardo pomeriggio di ieri, mercoledì 10 settembre, sono stati fermati dagli agenti della Squadra volanti della Questura di Aosta mentre, uno in veste di paziente e l’altro di accompagnatore, impedivano il normale servizio di triage.
Valutato quale codice bianco, l’uomo è andato «particolarmente in escandescenza», lamentandosi a più riprese per i tempi di attesa, «nonostante fosse stato più volte informato dagli operatori sanitari sulla procedura di gestione delle emergenze», si legge nel comunicato stampa diramato dalla Questura di Aosta.
Stanchi di aspettare, i due si sono fermati all’interno del triage, impedendo l’attività di registrazione e di inserimento degli altri pazienti finché non sono intervenuti gli agenti.
I due sono stati quindi denunciati all’Autorità Giudiziaria.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS