Posted on

Raid di furti ad Aosta, fermato a Ivrea l’autore delle effrazioni di questa notte

Raid di furti ad Aosta, fermato a Ivrea l’autore delle effrazioni di questa notte

Si tratta di un 21enne albanese senza fissa dimora, inchiodato dalla segnalazione di un cittadino e dai filmati delle telecamere della pasticceria Mafrica; la Polfer gli ha trovato in tasca 150 euro in banconote e 63,88 euro in monete

E’ stato denunciato a piede libero dagli agenti della Squadra volanti e della Squadra mobile della Questura di Aosta, L.M., albanese di 21 anni senza fissa dimora, ritenuto l’autore del raid di furti perpetrato nella notte in quattro esercizi commerciali tra via Losanna, via Challand e via Trottechien ad Aosta.
L’identificazione del soggetto è stata resa possibile grazie alla segnalazione di un cittadino che aveva notato movimenti sospetti in via Trottechien, dove erano stati ‘visitati’ sia il bar pasticceria Mafrica (per la seconda volta in una sola settimana) sia il negozio di parrucchiera ‘Arte Stile’.
Dopo la visione dei filmati delle telecamere installate all’interno della pasticceria Mafrica, gli agenti si sono quindi messi alla ricerca del ragazzo, rinvenendo il registratore di cassa del bar pasticceria nei giardinetti vicino alla stazione ferroviaria.
Diramata una nota con la descrizione del soggetto ricercato, la Polfer di Ivrea ha fermato il 21enne albanese direttamente nella stazione eporediese: addosso gli sono stati trovati circa 150 euro in banconote di piccolo taglio e 63,88 euro in monete, frutto della «scorribanda aostana», si legge nel comunicato stampa della Questura di Aosta.
Il giovane ladro, che ha riferito di essere arrivato in Italia da pochi giorni, risulta privo di precedenti.
In foto la telecamera di videosorveglianza i cui filmati hanno contribuito all’identificazione del giovane malvivente.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS