Posted on

Volontariato, 13.500 euro per promuovere progetti per il territorio

Volontariato, 13.500 euro per promuovere progetti per il territorio

Presentata la quinta edizione del Premio regionale per il Volontariato promossa dal Consiglio Valle

É salito a 13.500 euro l’ammontare delle risorse che il Consiglio regionale della Valle d’Aosta ha deciso di stanziare per sostenere alcuni progetti nell’ambito del Premio regionale per il Volontariato.
«Se ci crediamo dobbiamo insistere» dice il presidente del Consiglio Valle Marco Viérin, spiegando l’aumento del budget da 12 a 17 mila complessivi (circa 3.500 euro le spese organizzative).
Un premio «importante per la costruzione della solidarietà valdostana – aggiunge il vice presidente André Lanièce – e per premiare quei piccoli eroi del quotidiano che, lontano dai riflettori, impegnano tempo e risorse personali per chi ha bisogno».
Tre i premi che la giuria, formata dall’intero ufficio di presidenza e da quattro rappresentanti della società civile, assegnerà ai migliori progetti presentati dalle associazioni di volontariato. Un primo premio di 5.000 euro per il miglior progetto e due riconoscimenti di 4.500 e 4.000 euro per due proposte particolarmente meritorie, oltre a una menzione speciale conferita a chi presenterà un progetto considerato innovativo e, pertanto, degno di un attestato di riconoscimento.
Possono candidarsi le associazioni di volontariato non-profit riconosciute, i gruppi di volontari che appartengono a un’associazione di volontariato non-profit riconosciuta, gli enti di diritto pubblico che abbiano finalità di solidarietà sociale. Tutti i soggetti devono operare in Valle da almeno cinque anni. Le proposte di candidatura posso essere presentate da associazioni di volontariato con sede in Valle d’Aosta, dal Coordinamento Solidarietà Valle d’Aosta e da altri soggetti pubblici o privati che abbiano sede in Valle d’Aosta.
Le proposte di candidatura dovranno essere inviate entro venerdì 31 ottobre 2014 a: Premio regionale per il Volontariato, Consiglio regionale della Valle d’Aosta, commissioni consiliari e attività culturali, via Piave 1, 11100 Aosta oppure via fax allo 0165-526259 o ancora via mail a [email protected]
Per partecipare alla selezione il progetto dovrà avere un preventivo di spesa di almeno 5.000 euro al netto di altre sovvenzioni da parte di altri enti.
Soddisfatto il responsabile del Csv, Fabio Molino: «Abbiamo la densità di organizzazioni di volontariato più alta per numero di abitanti e l’attenzione del Consiglio regionale in un momento di difficoltà come questo è molto importante per le associazioni. Il nostro compito sarà promuovere il Premio tra le organizzazioni e fornire assistenza tecnica per la presentazione della domanda».
La cerimonia di consegna del premio si terrà a Quart, al centro agricolo di Ollignan, giovedì 11 dicembre alle 17.
In foto da sinistra il responsabile del Csv Fabio Molino, il consigliere regionale Fabrizio Roscio, il vice presidente André Lanièce e il presidente del Consiglio Valle Marco Viérin
(erika david)

Condividi

LAST NEWS

Mercato Europeo di Aosta: si alza il sipario sulla tre giorni di gusti e oggetti da 30 paesi


Taglio del nastro per l'iniziativa che che andrà in scena fino a domenica 2 ottobre in piazza...

Posted by on