Posted on

Misure anticrisi: stanziati 350 mila euro per il prestito sociale d’onore

Centomila euro saranno riservati a quelle famiglie che scelgono l'assistenza a domicilio dei propri familiari anziani non autosufficienti

Centomila euro saranno riservati a quelle famiglie che scelgono l'assistenza a domicilio dei propri familiari anziani non autosufficienti

Sostenere le famiglie residenti nella nostra regione nella gestione di momenti finanziariamente critici, causati da eventi imprevisti o straordinari come casi di malattia, perdita del lavoro, lutti o nascite o da spese inattese ma improrogabili, per la salute, per l’abitazione o per l’autovettura. Con questo obiettivo, la giunta ha approvato oggi, nella consueta riunione del venerdì, un finanziamento di 250 mila euro per il credito sociale le cui domande potranno essere presentate nuovamente a partire da luendì 13 ottobre. Ulteriori 100 mila euro saranno messi a disposizione, sempre nell’ambito del prestito sociale d’onore, di quelle famiglie che scelgono l’assistenza a domicilio dei propri familiari anziani non autosufficienti.
Per presentare domanda di accesso agli interventi di credito sociale, ci si deve rivolgere gli sportelli sociali sul territorio o agli uffici Finaosta; ulteriori informazioni alla Struttura Politiche Sociali dell’assessorato regionale alla Sanità.
I dettagli della delibera sul numero di Gazzetta Matin in edicola lunedì 29 settembre.
(re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS