Posted on

Atletica: alla famiglia Ottoz il Premio internazionale ‘Amore per lo sport e la vita’

Atletica: alla famiglia Ottoz il Premio internazionale ‘Amore per lo sport e la vita’

Il premio, istituito 26 anni fa da Emilio e Aldo De Martino, è stato consegnato lunedì 6 ottobre a Milano

E’ andato alla famiglia Ottoz – Eddy, Laurent, Patrick, Pilar e Lyana -, che per 38 anni ha detenuto il record italiano dei 110 ostacoli, il XXVI Premio internazionale Emilio e Aldo De Martino ‘Amore per lo sport e la vita’ la cui cerimonia di consegna era in calendario a Milano ieri 6 ottobre.
La motivazione del riconoscimento agli Ottoz: «I risultati di eccellenza, che fanno onore allo sport italiano, ma ancor di più la passione che fa di tutti i membri della famiglia dei paladini e promotori dell’atletica leggera, e la loro ‘pulizia’, accompagnata dal coraggio, davvero esemplare. La lettera alla Gazzetta dello Sport di Laurent Ottoz sul “caso Schwazer” con il suo ‘no’ chiaro al doping, esprime la concezione sana dello sport come strumento di promozione individuale e sociale. Barare non si può. Bisogna vivere lo sport con gioia e lealtà. Il fine non giustifica i mezzi. Il modo conta più del risultato. Una lezione, che è bello ogni tanto sentire».
La cerimonia di consegna si è tenuta nella Sala delle Colonne della Banca Popolare di Milano, a condurre Bruno Pizzul.
(foto: (Laurent, Pilar, Patrick, Lyana e Eddy Ottoz che posano con l’’Albero d’Europa’ del maestro Mario Rossello, Carla De Martino e Andrea Vaccani)
(re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS