Posted on

Lavoro: la Cisl scende in campo per presentare la sua piattaforma

Lavoro: la Cisl scende in campo per presentare la sua piattaforma

Sabato 18, dalle ore 9.30, volantinaggio in piazza del mercato per il Jobs Day

Sarà un vero “Jobs day” quello che la Cisl ha in programma domani, sabato 18 ottobre, in tante città italiane, una giornata di mobilitazione nazionale, ma articolata a livello territoriale e regionale, incentrata tutta sui temi del lavoro, della lotta alla precarietà dei giovani e della tutela dei redditi dei lavoratori e dei pensionati: ad Aosta l’organizzazione sindacale sarà in piazza Cavalieri di Vittorio Veneto (piazza del mercato) dalle ore 9.30 per «dialogare e illustrare le nostre posizioni rispetto a punti fondamentali quali la lotta alla precarietà dei giovani, la tutela dei redditi dei lavoratori e dei pensionati, la lotta agli sprechi e alla corruzione» sottolinea il segretario regionale Riccardo Monzeglio nel presentare l’iniziativa nella mattinata di oggi. «La Cisl ha scelto una modalità diversa rispetto alla Cgil che ha chiamato a raccolta il 25 ottobre gli italiani a Roma, noi scendiamo nelle piazze per intercettare i bisogni della gente, ci mettiamo in gioco anche a rischio di ricevere critiche» ha aggiunto Jean-Pierre Dondeynaz.
Nel volantino che sarà distribuito viene spiegata la piattaforma della Cisl: contratto a tutele crescenti per cancellare tutte le forme di precarietà dei giovani; estensione degli ammortizzatori e formazione per chi perde il lavoro; riduzione delle tasse per lavoratori e pensionati per rilanciare anche i consumi; nuova politica industriale, infrastrutture efficienti e minori costi sull’energia; più contrattazione e partecipazione dei lavoratori nelle scelte aziendali; età di pensionamento flessibile; lotta alla evasione fiscale, alla corruzione ed agli sprechi della pubblica amministrazione.
(foto: da sinistra: Fabrizio De Gattis, Jean-Pierre Dondeynaz, Riccardo Monzeglio e Cristina Praz)
(danila chenal)

Condividi

LAST NEWS