Posted on

Botte da orbi, discodance Pezzoli di Gressan chiuso per 15 giorni

Botte da orbi, discodance Pezzoli di Gressan chiuso per 15 giorni

Su disposizione del Questore di Aosta; il contitolare Paolo Rosset: «La rissa è avvenuta fuori dalla nostra attività, che colpa ne abbiamo noi gestori?»

«Oltre al danno, ora pure la beffa». Così Paolo Rosset, contitolare del bar ristorante Pezzoli di Gressan, commenta la notifica del provvedimento di chiusura per 15 giorni del locale di discodance, misura disposta dal Questore di Aosta a seguito dei fatti avvenuti in una delle ultime serate organizzate dallo staff de La Malefika, quando – poco dopo le 3 del mattino – un gruppo di ragazzi «più giorvani rispetto all’età media dei nostri clienti», ha iniziato a darsele di santa ragione.
Chiamate sul posto le forze dell’ordine, i responsabili avevano già fatto perdere le loro tracce. «Purtroppo siamo stati colpiti da una misura che non ci è propria, perché nel nostro locale non è mai successo nulla di simile. La rissa si è sviluppata al di fuori della nostra attività, che colpa possiamo avere noi gestori?», si chiede Rosset.
Nella foto il piazzale esterno al Pezzoli di Gressan.
Maggiori dettagli sul numero di Gazzetta Matin in edicola lunedì 20 ottobre 2014.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS