Posted on

Centrale Unica del Soccorso: presentato il referente unico per la comunicazione

Centrale Unica del Soccorso: presentato il referente unico per la comunicazione

Si tratta di Tiziano Trevisan, già responsabile della comunicazione del Dipartimento di emergenza dell'Usl e presidente dell'Ordine regionale dei giornalisti; il direttore del SAV, Adriano Favre: «C'era la necessità di mettere un po' di ordine»

«Sentivamo la necessità di mettere un po’ di ordine nell’ambito del management delle chiamate e delle informazioni».
Una dichiarazione, quella del direttore del Soccorso alpino valdostano, Adriano Favre, che costituisce di fatto la ratio alla base della decisione assunta dal Comitato di pilotaggio della Centrale unica del soccorso, che questa mattina ha presentato il nuovo referente unico per la gestione della comunicazione di soccorso con i media.
Si tratta di Tiziano Trevisan, già responsabile della comunicazione del Dipartimento di emergenza dell’Azienda Usl e presidente dell’Ordine dei giornalisti della Valle d’Aosta, che da oggi è il «punto di riferimento in grado di rappresentare tutti gli enti che costituiscono la CUS», ovvero Protezione civile regionale, 118, Corpo forestale valdostano, Soccorso alpino valdostano e Corpo regionale dei Vigili del Fuoco.
«Questo servizio è stato attivato con l’obiettivo dare tempestiva comunicazione delle singole attività di soccorso svolte dagli operatori», anche se la divulgazione dei risultati di eventuali attività di indagine continuerà a essere in capo ai singoli enti che compongono la Centrale unica del soccorso.
Nella foto della conferenza stampa di questa mattina – da sinistra a destra – il direttore del Soccorso alpino valdostano, Adriano Favre, il capo ufficio stampa della Presidenza della Giunta, Sandra Bovo, Tiziano Trevisan, il capo della Protezione civile regionale, Pio Porretta, e il neo direttore del Dipartimento emergenza dell’Azienda Usl, Enrico Visetti.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS