Posted on

Ammette di aver ripulito gli incassi di una slot ad Antagnod, condannato

A Giuseppe Castagna è stata inflitta una pena di un anno e 6 mesi di carcere

A Giuseppe Castagna è stata inflitta una pena di un anno e 6 mesi di carcere

Nel 2013 aveva ripulito gli incassi (per diverse migliaia di euro) di una slot machine installata all’interno del locale ‘Le Vieux Lyskamm’ di Antagnod, ad Ayas, violando nel contempo il regime di sorvegliato speciale a cui era sottoposto, utilizzando indebitamente carte di credito e venendo ‘beccato’ alla guida di un’automobile senza patente.
Per questi motivi Giuseppe Castagna, pluripregiudicato di 60 anni, questa mattina è stato condannato dal giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Marco Tornatore, alla pena di un anno e 6 mesi di reclusione e al pagamento di 400 euro di multa.
Castagna, prima della sentenza, aveva dichiarato al giudice: «Ammetto la colpa, stavo attraversando una situazione economica difficile».
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS

Mercato Europeo di Aosta: si alza il sipario sulla tre giorni di gusti e oggetti da 30 paesi


Taglio del nastro per l'iniziativa che che andrà in scena fino a domenica 2 ottobre in piazza...

Posted by on