Posted on

Furto, sottrae soldi alla compagna invalida, condannato

Due anni di reclusioni e 500 euro di multia per Emanuele Lillaz, 31 anni, che ha prelevato 2.700 euro col bancomat della fidanzata

Due anni di reclusioni e 500 euro di multia per Emanuele Lillaz, 31 anni, che ha prelevato 2.700 euro col bancomat della fidanzata

Un comportamento «odioso» quello che ha contraddistinto il reato di Emanuele Lillaz, 31 anni di Gignod, che in possesso del bancomat della compagna, una giovane di 27 anni residente in bassa Valle, disabile al 100%, le ha sottratto 2.700 euro.
Il giovane è stato condannato questa mattina dal giudice monocratico Marco Tornatore a 2 anni di reclusione e 500 euro di multa. «Ha approfittato della sua benevolenza e della sua ingenuità» ha sottolineato il pm Daniela Isaia.
Il giudice ha inoltre disposto una provvisionale di 5.000 euro.
La vittima, «una persona fragile, vulnerabile, tradita da colui nei cui confronti aveva la massima fiducia» era alla sua prima relazione; nel marzo scorso, dopo i primi prelievi non autorizzati, il giovane di Gignod era stato allontanato di casa.
(re.vdanews.it)

Condividi

LAST NEWS
Donnas, per i 50 anni di Pro loco e sagra della castagna 5 giorni di festa

Donnas, per i 50 anni di Pro loco e sagra della castagna 5 giorni di festa


Dal 4 al 9 ottobre appuntamento culturale e culinario, con il gran finale domenica 9 ottobre...

Posted by on