Posted on

Consiglio Valle: Leonardo La Torre: «una federazione degli autonomisti per difenderci dagli attacchi romani»

Consiglio Valle: Leonardo La Torre: «una federazione degli autonomisti per difenderci dagli attacchi romani»

Il consigliere unionista lo ha sottolineato introducendo il dibatti sul bilancio di previsione

Leonardo La Torre, auspica, nell’introdurre il dibattito in Consiglio Valle sulla legge finanziaria regionale, un «confronto in aula aperto per trovare nuove modalità di interazione tra politica e cittadini. La costruzione di un bilancio passa dalla credibilità e le scelte devono essere socialmente condivise». Indica le priorità: «difendere l’autonomia deve diventare il nostro primo obiettivo e su questo ci deve essere la massima condivisione; rafforzare gli incontri tra forze politiche per dare maggiore credibilità alla maggioranza nei numeri e progettualità; rileggere in chiave ottimistica le nostre potenzialità anche se il bilancio è sceso al di sotto della soglia del miliardo». Parla il consigliere unionista di «una seconda autonomia forte e coesa e riconosciuta dalla stato», dice no «all’indipententismo» ma sì «all’autodeterminazione». Lancia l’idea di una «federazione delle forze autonomiste per un nuovo progetto politico a difesa dell’autonomia». Del bilancio dice: «è pesantemente condizionato da Roma le cui richieste sono fortemente coercitive. Occorre reagire. E’ un bilancio di transizione, di attesa e riflessione fatto di tagli che non piacciono neppure alla maggioranza. E’ un bilancio responsabile che non nasconde le difficoltà ma le affronta dando risposte concrete alla comunità». La parte investimenti è pari a 101,7 milioni.
(da.ch.)

Condividi

LAST NEWS