Posted on

Volontariato: conti in ordine per la Federazione di volontariato del soccorso

Lo ha riferito in aula l'assessore alla Sanità Antonio Fosson, rispondendo a un'interpellanza del consigliere del Pd Jean-Pierre Guichardaz

Lo ha riferito in aula l'assessore alla Sanità Antonio Fosson, rispondendo a un'interpellanza del consigliere del Pd Jean-Pierre Guichardaz

Il consigliere del Pd-sinistra VdA Jean-Pierre Guichardaz in aula consiliare chiede conto sul tavolo di monitoraggio istituito per verificare le spese della Federazione delle associazioni di volontariato del soccorso – convenzione con l’Usl per tutto l’anno 2015 da 761.658 – e torna sui costi della reperibilità del coordinatore e del personale.
A rispondere l’assessore alla Sanità Antonio Fosson: «Il tavolo di monitoraggio ha approfondito tutti i temi: non esiste la possibilità di riconoscimenti forfettari se non rendicontati con puntualità, i conti ci sono sembrati in regola. Si prevede una minore spesa di 51 mila euro con una riduzione del 7%. Tutti i centri traumatologici hanno un servizio di trasporto che da sempre è a carico degli impianti di risalita così vale per la Monte Rosa ski di cui mi chiede conto».
Ribatte Guichardaz: «siamo in presenza di spese che vanno approfondite; il progetto Tesserino elettronico costa oltre 36 mila euro ed è iscritto nella convenzione con l’Usl». Guichardaz contesta poi i 36 mila euro della gestione informatica.
(d.c.)

Condividi

LAST NEWS