Posted on

Musica, arrivano i dj set resistenti di Bob Sinisi

Musica, arrivano i dj set resistenti di Bob Sinisi

Venerdì 13 marzo il debutto all'Espace populaire de La Cassa del Popolo, un viaggio nella storia della dancefloor

Nasce ad Aosta una nuova idea di dj set che rivoluzioni il modo di intendere la figura del dj e quella delle serate accompagnate dai giradischi.
“La Cassa del Popolo” si presenta in effetti come un dj set resistente, un appuntamento che mira a far arrivare alle orecchie, (e al cuore!), del grande pubblico, le sonorità dance meno conosciute e a ripercorrere l’intera storia della musica dancefloor dagli anni ’70 a oggi.
Mattatore delle serate Bob Sinisi, da sempre affascinato da tutto quel panorama musicale che ormai non trova più il suo posto nei club: «Resistente perché tenterà di sfuggire al pensiero unico e all’idea che i suoni in quattro quarti siano roba da passatempo o pagliacciate da sabato sera. Tutto smentito peraltro dalle origini della disco e delle successive evoluzioni (house e techno). Più che un set vero e proprio, sarà una collezione di tracce storiche».
La nuova formula di dj set non sarà sedentaria e fine a sé stessa, ma cercherà di spostarsi in giro per la Valle d’Aosta, facendo tappa in diversi locali e non per forza nei luoghi deputati al ballo; inoltre, a breve, partirà il progetto di una web radio sempre collegata all’idea di “resistenza musicale” inventata da Sinisi.
Evitare il “piattume” musicale a cui sovente l’industria delle case discografiche abitua il pubblico e non cadere nei soliti calderoni del revival sono le vere sfide de “La Cassa del Popolo” che partirà venerdì 13 marzo dall’Espace Populaire, «luogo che rappresenterà in qualche maniera la residence privilegiata del progetto» e che infatti ospiterà altre serate nei mesi di aprile e maggio.
Sulla pagina facebook del progetto sono già molti i brani che danno un’idea dello spirito della serata: da Burial, dj inglese noto per i suoi campionamenti e la sue influenze trip hop, ai più famosi, (ma comunque snobbati dalle comuni discoteche), Radiohead.
Tantissimi dischi pronti per la prima serata che si preannuncia interessante e che, se farà scendere una lacrimuccia ai più consumati frequentatori di club, sarà senza dubbio una sorpresa per molti altri.
In foto il dj Bob Sinisi
(alessandra borre)

Condividi

LAST NEWS