Posted on

Rapinò un uomo minacciandolo con coltello e pistola, arrestato

La Polizia di Stato ha arrestato Vincenzo Naselli, autore di una rapina nell'estate del 2012

La Polizia di Stato ha arrestato Vincenzo Naselli, autore di una rapina nell'estate del 2012

A Saint-Vincent, insieme a un complice, nel giugno 2012, rapinò un uomo nella sua abitazione, minacciandolo con pistola e coltello a serramanico, sottraendogli 20 mila euro in contanti e un orologio Rolex di grande valore.
Quest’oggi, giovedì 12 marzo, gli uomini della Polizia di Stato lo hanno arrestato. Si tratta di Vincenzo Naselli, 47 anni, catanese residente in provincia di Torino, condannato per il reato di rapina (due anni di reclusione), che i poliziotti hanno condotto al carcere le Vallette di Torino, su ordine di esecuzione della procura di Aosta.
Ai sopralluoghi di polizia scientifica e alle testimonianze raccolte dopo la rapina erano seguite attività di indagine con incroci di dati telematici e tecnici, oltre che appostamenti e pedinamenti e la visione dei filmate delle videocamere, fino ad accertare l’identità del responsabile della rapina e a denunciarlo all’autorità giudiziaria.
(re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS