Posted on

Calcio: il VdA esonera di nuovo Giampaolo e richiama Erbetta

Calcio: il VdA esonera di nuovo Giampaolo e richiama Erbetta

Clamoroso cambio di rotta del club granata; il vice presidente Acca: "Non sono arrivati i risultati che ci aspettavamo"; il mister novarese: "Adesso zitti e pedalare"; il tecnico abruzzese: "Non me l'aspettavo, sentivo la squadra mia"

Nuovo colpo di scena al Vallée d’Aoste. Il club granata, attualmente penultimo nel girone A di serie D, ha esonerato questa mattina Federico Giampaolo e ha richiamato al timone della squadra Giampiero Erbetta (foto). Poco più di un mese fa, venerdì 20 febbraio, la staffetta tra i due tecnici era stata al contrario, con il benservito a Erbetta a favore del ritorno di Giampaolo, allontanato a inizio stagione dopo cinque sconfitte consecutive. La squadra questo pomeriggio si sta allenando agli ordini dell’allenatore in seconda Vittorio Cammarosano (da poco nominato anche team manager) e da domani tornerà in campo il mister novarese; mercoledì al Comunale di St-Christophe ci sarà il match interno con il Sestri Levante. “Non sono arrivati i risultati che ci aspettavamo – spiega il vice presidente Alessandro Acca – e il presidente ha deciso di richiamare Erbetta che è ancora sotto contratto con noi. Per assicurare la massima tranquillità all’ambiente in vista della delicatissima partita con il Sestri Levante resteremo in silenzio stampa fino a mercoledì dopo la fine del match”.
“Sono stato avvisato questa mattina dal vice presidente Alessandro Acca – conferma Giampiero Erbetta -. Non è la prima volta che mi succede di vivere una situazione del genere. Adesso dobbiamo stare tutti zitti e pedalare: mettiamo la testa sott’acqua e tiriamola fuori il 10 maggio per vedere che fine abbiamo fatto. Lo spazio per recriminazioni e commenti ci sarà a fine stagione. In otto giorni ci saranno nove punti in palio, tutti pesanti, dovremo cercare di farne il più possibile. Secondo me la situazione è molto difficile, ma non ancora compromessa”.
Stupore, ma grande fair play nelle parole di Federico Giampaolo. “Stamattina il vice presidente Acca mi ha comunicato la decisione della società di affidare nuovamente lil timone a Erbetta – ammette il tecnico abruzzese -. Non me l’aspettavo, ma rispetto la scelta del club e accetto la situazione. In queste settimane secondo me la squadra si è sempre comportata bene e la sentivo mia. Nonostante i tanti problemi non posso dire nulla ai ragazzi, che hanno dato il massimo e, con un po’ più di fortuna, avrebbero meritato di raccogliere più punti”.
(davide pellegrino)

Condividi

LAST NEWS