Posted on

Furti: concessionarie di auto nel mirino dei ladri

Furti: concessionarie di auto nel mirino dei ladri

Negli ultimi 10 giorni sono stati tre i blitz furtivi in altrettanti saloni della Plaine; una vettura, rubata a St-Christophe, intercettata alla barriera di Torino; intanto sabato c'è stato un colpo allo Slot Café ad Aosta

Ultima settimana nera, ma non per le vendite, quella in cui sono incappate tre concessionarie di automobili presenti in altrettanti comuni della Plaine, prese di mira da malviventi che – in due occasioni su tre – hanno portato a compimento i loro raid furtivi.
Dalla Questura di Aosta confermano la portata (preoccupante) del fenomeno, a maggior ragione considerata la sua autentica impennata nei giorni scorsi nel vicino Canavese, con una manciata di rivenditori che si sono visti sottrarre dalle rispettive esposizioni almeno un’autovettura ciascuno.
Sabato all’ora di cena, nel frattempo, tre giovani con chiara inflessione spagnola – non è escluso sudamericani – hanno messo a segno un colpo tra i 10 e i 20 mila euro allo Slot Café di via Chambéry, ad Aosta. Sull’accaduto indaga la Questura, che ha già acquisito i filmati delle telecamere di videosorveglianza in funzione all’interno del locale alla ricerca di indizi utili all’individuazione dei tre.
Nella foto la sbarra forzata dai ladri in fuga in una concessionaria alle porte di Aosta.
Maggiori dettagli sul numero di Gazzetta Matin in edicola lunedì 11 maggio 2015.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS