Posted on

Furti: in manette sette ladri di rame

Furti: in manette sette ladri di rame

Carabinieri e polizia hanno arrestato un gruppo di romeni

Sette ladri di rame sono finiti in manette ieri sera a Pollein. I ladri, di nazionalità romena, sono stati sorpresi da polizia e carabinieri mentre stavano per mettere a segno un colpo nel centro raccolta rottami dei fratelli De Moro, che tratta anche la compravendita di rame.
Il tentato furto è avvenuto nella notte tra domenica e lunedì verso le 3. La banda, probabilmente arrivata dal Piemonte, ha sfondato il cancello del centro raccolta rottami a bordo di un furgone. I ladri hanno iniziato a caricare il rame sul veicolo, senza accorgersi di aver fatto scattare l’allarme collegato alla centrale di vigilanza, che ha così potuto avvertire le forze dell’ordine dell’ordine e i titolari. Il colpo è durato poco meno di otto minuti: all’arrivo delle pattuglie i sette hanno abbandonato il furgone e sono fuggiti a piedi grazie alla segnalazione ricevuta da un ottavo componente, che faceva da ‘palo’ all’esterno e che è stato arrestato subito. Gli altri sette sono stati rintracciati ieri e fermati. Il furgone è stato posto sotto sequestro per gli accertamenti del caso.
In meno di otto minuti i sette erano riusciti a caricare 200-300 chilogrammi di rame, per un valore stimabile tra i 5 e i 6 mila euro.
(redazione newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS