Posted on

Ambiente: migliora la raccolta differenziata dei rifiuti

Ambiente: migliora la raccolta differenziata dei rifiuti

A un mese dalla raccolta secondo i nuovi flussi, primi incoraggianti risultati positivi

La raccolta dei rifiuti secondo i nuovi flussi fa bene alla differenziata. A un mese dall’avvìo del nuovo sistema di raccolta dei rifiuti (che prevede la raccolta del vetro monomateriale e non più con l’alluminio e un flusso multimateriale con plastica, alluminio e metalli insieme), si intravedono i primi risultati incoraggianti, con la raccolta differenziata che, in media, è aumentata di 6,51 punti percentuali, passando dal 48,23% al 54,74%.
L’incremento maggiore lo ha registrato il comune di Aosta, con un aumento percentuale di 17,8, passando dal 45,74% del giugno 2014 al 63,54% del mese di giugno 2014; nella comunità Mont-Rose l’incremento è stato di 10,67 punti percentuali, passando dal 50,79% al 61,46%. Anche nella Monte Emilius, per fare un esempio, dove non è stata avviata la raccolta dell’organico, si è registrato un incremento della differenziata che sfiora il 6%, portando la % da 48,01 al 53,92%.
Commenta l’assessore regionale all’Ambiente Luca Bianchi: «l’arco temporale di un mese è breve e non ci permette di elaborare statistiche; tuttavia si può evidenziare il trend positivo delle raccolte differenziate che appare molto importanti nelle due autorità di SubAto – Aosta e Mont-Rose – dove è stata avviata anche la raccolta della frazione organica. Per avere un andamento consolidato sugli incrementi della differenziata sarà importante aspettare la fine del mese di settembre; è il periodo estivo infatti, quello durante il quale si registrano i massimi giornalieri di produzione di rifiuti su base annua». L’assessore non nega qualche criticità e alcune difficoltà operative riscontrate in alcune zone; «ma credo che ogni cambiamento, nella fase iniziale, porti qualche difficoltà; questi dati – conclude Bianchi – dimostrano come la strada intrapresa dal Consiglia regionale in tema di gestione dei rifiuti, vada nella giusta direzione».
Nella foto, l’assessore all’Ambiente Luca Bianchi.
(c.t.)

Condividi

LAST NEWS