Posted on

Uvp: 17 milioni in meno ai Comuni dalla Regione, voto contrario all’assestamento di bilancio

Per gli amministratori comunali, realtà locali troppo penalizzate

Per gli amministratori comunali, realtà locali troppo penalizzate

Gli amministratori dell’Union valdôtaine progressiste hanno bocciato il disegno di legge di assestamento del bilancio di previsione 2015 della Regione Valle d’Aosta sottoposta all’assemblea del Celva martedì 7 luglio «in quanto incamera direttamente nelle casse regionali oltre 17 milioni di euro che diversamente erano destinati agli Enti locali» motivano in un comunicato.
«Il voto contrario espresso in Assemblea, inoltre, tiene conto del fatto che alcune di queste somme, come per esempio quelle originariamente destinate alla messa in sicurezza degli edifici scolastici, priveranno i nostri Comuni della facoltà di realizzare interventi non solo urgenti ma indispensabili per la comunità valdostana tutta». Apprezzano comunque «lo spirito del Consiglio di amministrazione del Celva che, tramite il suo presidente Franco Manes, si è impegnato a far presente nelle sedi opportune alla Regione come l’attuale momento di estrema difficoltà economica per gli Enti locali richieda maggiori risorse per i Comuni valdostani».
(re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS
Finaosta: due nuovi finanziamenti, 25 milioni stanziati e un occhio alla sostenibilità

Finaosta: due nuovi finanziamenti, 25 milioni stanziati e un occhio alla sostenibilità


Consolidamento sostenibile e Grandi operazioni portano a 43 milioni di euro gli stanziamenti di...

Posted by on