Posted on

Scontro frontale su SS26 a Nus, morto pensionato di Verrayes

Si tratta di Enzo Bosio, avrebbe compiuto 78 anni il prossimo 26 luglio; lo schianto avvenuto poco dopo le 12.30 in località Breil, nei pressi del mobilificio Pramotton; già dimessa dall'ospedale l'altra persona coinvolta, un 30enne anch'egli di Verrayes

Si tratta di Enzo Bosio, avrebbe compiuto 78 anni il prossimo 26 luglio; lo schianto avvenuto poco dopo le 12.30 in località Breil, nei pressi del mobilificio Pramotton; già dimessa dall'ospedale l'altra persona coinvolta, un 30enne anch'egli di Verrayes

E’ deceduto poco dopo il suo ricovero nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Umberto Parini di Aosta, Enzo Bosio, 78 anni il prossimo 26 luglio, pensionato di Verrayes rimasto coinvolto nello scontro frontale tra due automobili avvenuto pochi minuti dopo le 12.30 sulla strada statale 26, in località Breil a Nus, nei pressi del mobilificio Pramotton.
Estratto dalle lamiere in gravi condizioni soltanto dopo l’intervento del gruppo taglio dei Vigili del Fuoco professionisti, Bosio è morto poco dopo il suo arrivo in ospedale.
Le condizioni dell’altra persona coinvolta nello schianto, un 30enne a sua volta di Verrayes, anch’egli trasportato in ospedale per accertamenti, non sono gravi. E’ già stato dimesso.
Le cause e la dinamica dell’incidente sono al vaglio dei carabinieri, anche se – da una prima ricostruzione – sembra che l’autovettura Daewoo guidata da Enzo Bosio – che stava procedendo verso Aosta – nell’affrontare una semi curva avrebbe invaso la corsia opposta di marcia, rendendo di fatto inevitabile l’impatto frontale contro la Fiat Punto che sopraggiungeva in direzione St-Vincent.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS