Posted on

Taglio ai costi della politica, esaudite le mie preghiere

Esaudite le preghiere di molti valdostani e le mie. Se altro bilancio da lacrime e sangue dovrà essere, allora che gli occhi un pochino tristi li abbiamo anche i nostri politici. La maggioranza regionale, infatti, ha condiviso che, in previsione della stesura della nuova legge di bilancio 2016 e finanziaria 2016-2019, considererà la riduzione dei costi della politica. In pillole, significa che i 35 consiglieri metteranno mano al portafogli. Di quanto sarà il taglio (ricordo che i consiglieri percepiscono stipendi medi di circa 6 mila euro, fino ai 13 mila delle figure apicali come i due presidenti), non è da sapere e credo proprio che non dovremo aspettarci granché. Non certo un 50% come dovrebbe e potrebbe essere. Mi accontenterei di un 20%: sarebbe qualcosa, un esempio.

Come poter chiedere ulteriori sacrifici ai valdostani, se che è preposto ad assumere le decisioni non fa altrettanto? Se le devono essere, finalmente, chiesti i nostri governanti. Era ora. Adesso aspettiamo solo il quanto.

Condividi

LAST NEWS