Posted on

Assalto a Parigi, solidarietà di Giunta e Consiglio regionale

Il presidente Rollandin usa Twitter per dare «sa pleine solidarité», il Consiglio regionale si esprime in un comunicato stampa così come il sindaco di Aosta Fulvio Centoz

Il presidente Rollandin usa Twitter per dare «sa pleine solidarité», il Consiglio regionale si esprime in un comunicato stampa così come il sindaco di Aosta Fulvio Centoz

«La Vallée d’Aoste exprime sa pleine solidarité à la France blessée par la terreur et condamne ignobles attaques ‪#‎ParisAttacks».
Il presidente della Regione Augusto Rollandin utilizzata Twitter per manifestare la solidarietà di tutta la regione a Parigi, piegata dagli attacchi terroristici della notte scorsa. Anche il presidente del Consiglio regionale Marco Viérin, a nome di tutta l’assemblea esprime «notre solidarité avec la France, son peuple et ses Institutions. Il s’agit d’actes abominables, d’une violence inouïe, que nous condamnons fermement: ces attentats frappent au cœur les valeurs universelles de démocratie et de liberté. Nous sommes troublés et attristés: nos pensées vont aux victimes, aux blessés et à leurs familles».
Ai messaggi di cordoglio di Giunta e Consiglio regionale, si aggiunge quello del sindaco di Aosta Fulvio Centoz; «in questo momento tanto doloroso e drammatico – evidenzia il sindaco Centoz – rivolgo un messaggio di cordoglio e vicinanza a nome personale e dell’amministrazione comunale alle istituzioni francesi, al sindaco di Parigi, ai parigini, ai parenti e famigliari delle vittime dei terribili ed efferati attentati terroristici che hanno colpito la notte scorsa la città di Parigi. Si tratta di un atto che condanniamo con forza, che entra nel privato di tutta la comunità francese ed europea e non solo dei famigliari delle tante vittime, colpite nel loro quotidiano. Un atto barbarico che semina paura e terrore nella popolazione parigina e colpisce il cuore dell’Europa. La nostra comunità si stringe intorno alla Francia, ai feriti e ai famigliari delle vittime».
(re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS