Posted on

Skialp: torna il Tour du Grand Paradis

Skialp: torna il Tour du Grand Paradis

Domenica 17 aprile è in programma la settima edizione della gara abbinata al Memorial Renato Chabod; da quest'anno la competizione sarà gemellata con la Vertical TransVanoise

Il Tour du Grand Paradis rilancia la sfida alla vetta che domina il parco e valica il confine francese. La gara a coppie con cadenza biennale di Valsavarenche, abbinata al Memorial Renato Chabod, cercherà nell’edizione numero sette in programma domenica 17 aprile di arrivare ai 4.061 metri del Gran Paradiso, che nei precedenti sei appuntamenti si è sempre negato agli atleti. «La situazione a oggi è abbastanza favorevole – ha spiegato questa mattina durante la conferenza stampa di presentazione la guida alpina Ivo Martin -, ma se si riuscirà a passare per la vetta lo sapremo soltanto nelle ore immediatamente precedenti alla gara. Nei prossimi giorni è prevista neve e questo non potrà che fare bene, però la meteo è un fattore non programmabile, quindi non ci resta che aspettare».
Il Trofeo Des Bouquetins
Confermato il percorso, con la partenza da Pravieux e arrivo a Pont, dopo un dislivello positivo di 2.460 metri e negativo di 2.330 metri. «Malgrado notevoli difficoltà a reperire finanziamenti, ci siamo anche quest’anno – ha detto in conferenza stampa il sindaco di Valsavarenche, Giuseppe Dupont (in foto con lo staff) -. Lo staff è rodato e anche quest’anno sono sicuro che avremo un bel numero di squadre, perché ormai questa gara è conosciuta e apprezzata. Sono molto felice del gemellaggio che abbiamo instaurato con la Vertical TransVanoise, gara francese in programma domenica 3 aprile nel Parco Nazionale della Vanoise, in Savoia. Con il comune di Pralognan-La Vanoise c’è una forte amicizia e aver concluso questo accordo, in virtù del quale sarà messo in palio il Trofeo Des Bouquetins (che premierà l’uomo e la donna che complessivamente totalizzeranno il maggior numero di punti nelle due gare, ndr), mi fa molto piacere. Era tempo che parlavamo di fare qualcosa con loro e ci siamo riusciti, d’altronde da sempre sostengo che le montagne non dividono, ma uniscono».
Le iscrizioni
Per partecipare al Tour du Grand Paradis c’è tempo fino a lunedì 16 aprile. «Per ora siamo a 32 squadre iscritte – ha spiegato Silvia Blanc del comitato organizzatore -, un dato leggermente migliore rispetto al passato. L’obiettivo minimo sono le 100 coppie, quello massimo, per ragioni di sicurezza, le 150. Siamo contenti, perché abbiamo già ricevuto adesioni da Francia, Spagna e Stati Uniti». La quota di partecipazione fino a domenica 3 aprile è di 90 euro, che poi diventeranno 100 fino a lunedì 16.
Montura e il Tour du Grand Paradis
Novità anche sotto il profilo dell’abbigliamento, con Montura, uno degli sponsor principali, che ha creato un pile in due colori esclusivamente per la gara, da oggi sono in vendita, ma che non sarà inserito nella collezione 2016. Dal 17 aprile il pile sarà venduto anche da Fondation Grand Paradis.
(d.p.)

Condividi

LAST NEWS