Posted on

Trail, la sentenza del Tribunale di Torino

Trail, la sentenza del Tribunale di Torino

Tor des Géants e 4K Endurance Trail VdA, il sunto della decisione

Pubblichiamo il sunto della sentenza con il quale il Tribunale delle Imprese di Torino ha dato il via libera allo svolgimento sia del Tor des Géants che del 4K Endurance Trail VdA

«Con ordinanza cautelare in data 7.5.2016 il Tribunale di Torino, Sezione specializzata in materia di impresa, nel procedimento cautelare n. r.g. 6473/2016 tra Valle d’Aosta Trailers, società sportiva dilettantistica a responsabilità limitata, e Regione Autonoma Valle d’Aosta e Associazione Forte di Bard, valutando nel contraddittorio fra le parti la probabile fondatezza delle rispettive ragioni, ha ritenuto:


1 – che appartengono in comunione alle parti Valle d’Aosta Trailers, società sportiva dilettantistica a responsabilità limitata, e Regione Autonoma Valle d’Aosta i diritti sui marchi (nazionale) n. MI2010C003360 (registrato il 13.1.2011) e comunitario n. 009874504 (registrato il 30.8.2011), ancorché registrati dalla sola Valle d’Aosta Trailers, aventi entrambi ad oggetto l’espressione “Tor des Geants” e l’immagine di seguito raffigurata (vedasi immagine a fianco del titolo);

2 – che pertanto non compete alle parti, Valle d’Aosta Trailers e Regione Autonoma Valle d’Aosta il diritto esclusivo di utilizzare tali segni e di inibirsene reciprocamente l’uso;3 – che sarà necessaria per il futuro una regolamentazione, pattizia o giudiziale, del conflitto circa le modalità di uso dei marchi fra i due contitolari; 4 – che la manifestazione svoltasi con la denominazione “Tor des Geants” negli anni dal 2009 (edizione sperimentale) al 2015 é il frutto della collaborazione paritaria e sinergica di Valle d’Aosta Trailers e Regione Autonoma Valle d’Aosta;5 – che non compete a Valle d’Aosta Trailers il diritto di vietare alla Regione Autonoma Valle d’Aosta lo svolgimento della manifestazione “4K Endurance Trail Valle d’Aosta ” 2016, nelle date, con le caratteristiche e il percorso programmati e neppure il diritto di vietarle l’uso dell’espressione “Endurance Trail “;6 – che gli esponenti della Regione Autonoma Valle d’Aosta hanno tenuto condotte di concorrenza sleale nei confronti di Valle d’Aosta Trailers VDAT, costituenti attività denigratoria dell’immagine del concorrente e appropriazione in modo esclusivo dei pregi dell’attività pregressa, comportanti un effetto confusorio, con abuso del segno distintivo “Tor”, prospettanti in modo non corretto un indebito diniego di copertura da parte della Protezione civile della manifestazione rivale;7 – che Valle d’Aosta Trailers ha tenuto condotte di concorrenza sleale nei confronti della Regione Autonoma Valle d’Aosta, divulgando un comunicato fuorviante e distorsivo circa l’effettivo contenuto del provvedimento giurisdizionale emesso dal Tribunale di Torino con decreto provvisorio prima della costituzione del contraddittorio, che non dava conto né della provvisorietà della decisione, né del carattere parziale dell’accoglimento delle sue richieste e che asseriva, in modo non corrispondente al vero, che lo svolgimento della gara “4K” era stato inibito dal Giudice, ed ancora dichiarando pubblicamente che la gara “4K” non si sarebbe fatta, dopo quanto scritto dal Tribunale;8 – che, in sostanza e in conclusione, non vi sono le condizioni per inibire rispettivamente a Valle d’Aosta Trailers e alla Regione Autonoma Valle d’Aosta l’organizzazione, la promozione, la pubblicizzazione e la raccolta delle iscrizioni delle manifestazioni di corsa podistica su sentieri alpini da ciascuna di esse programmate per il 2016, rispettivamente con le denominazioni “Tor des Geants” e “4K Endurance Trail Valle d’Aosta”. (re.newsvda.it

 

 

 

 

 

Condividi

LAST NEWS