Posted on

Home restaurant, si apre riflessione in Regione

Home restaurant, si apre riflessione in Regione

L'attività di ristorazione a domicilio sarà analizzata dalla quinta commissione consiliare per un'eventuale regolamentazione

Passa all’unanimità una risoluzione che propone di affrontate il tema ‘della regolamentazione dell’attività di ristorazione presso il proprio domicilio’ e di aprire una riflessione sugli home restaurant in quinta commissione consiliare. A presentare l’iniziativa il consigliere unionista Claudio Restano.  «E’ un’attività che si sta rapidamente diffondendo grazie alla pubblicità via web, a livello nazionale la legislazione si sta muovendo, dobbiamo farlo anche a livello regionale perché il fenomeno coinvolge altri temi quali la salubrità degli alimenti e la concorrenzialità» spiega Restano.   Ribadisce l’assessore Aurelio Marguerettaz, intervenuto in mattinata in Consiglio Valle sull’argomento: «non esistono, su questa formula, riferimenti normativi. Capisco che l’offerta abbia un suo appeal, ma d’altra parte ci sono diverse contrarietà ad esempio da parte dei ristoratori che devono sottostare a tutta una serie di regole. Al momento mancano per gli “home restaurant”, leggi a livello nazionale ed europeo, quindi anche a livello regionale è difficile intervenire. Tuttavia invitiamo chi organizza queste iniziative a essere molto prudente: si tratta di attività che non hanno alcuna copertura a livello giuridico e amministrativo né sul fronte igienico-sanitario. Per non parlare della parte fiscale, che peraltro non è secondaria». (d.c.)

Condividi

LAST NEWS