Posted on

Stalking: giovane condannato a sei mesi

Stalking: giovane condannato a sei mesi

Gli atti persecutori nei confronti della sua (ex) compagna risalgono al periodo compreso tra l'agosto del 2013 e il febbraio del 2015

Tra l’agosto 2013 e il febbraio 2015, secondo le indagini coordinate dal sostituto procuratore Luca Ceccanti, che aveva chiesto la condanna dell’imputato a otto mesi, avrebbe controllato il telefono cellulare della compagna e – dopo la separazione avvenuta il 30 novembre 2014 – le avrebbe chiesto costantemente conto delle sue frequentazioni.Imputato di stalking, questa mattina il giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Davide Paladino, ha condannato a sei mesi di reclusione – oltre al riconoscimento di un risarcimento di 10 mila euro alla donna – Luigi Fusaro, 39 anni di Nus.Secondo quanto emerso in sede dibattimentale, l’imputato avrebbe insultato l’ex compagna, con la quale nel luglio 2013 ha avuto un figlio, seguendola – in un caso anche all’uscita del luogo di lavoro – e appostandosi vicino a casa sua, inviandole sms con la pretesa di venire a conoscenza dei suoi spostamenti.Alle amiche, poi, avrebbe inviato messaggi facendo considerazioni negative su di lei, che il primo gennaio 2015 fu anche colpita e strattonata. Accuse respinte in toto dall’avvocato difensore Nilo Rebecchi di Aosta. La parte civile era rappresentata dall’avvocato Laura Mangosio.(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS