Posted on

Fulmine lo colpisce in faccia, giovane miracolato

Fulmine lo colpisce in faccia, giovane miracolato

L'incredibile storia a lieto fine di Imer Luberto, 25 anni di Cogne

«E’ come se mi fosse scoppiata una boma in testa, ho creduto di morire». E’ incredibilmente salvo e lucido nel racconto a Gazzetta Matin, Imer Luberto, 25 anni di Cogne, il quale la settimana scorsa mentre era in escursione con un amico a 3 mila metri di quota sopra a Epinel (Cogne), in Valle d’Aosta, è stato colpito da un fulmine in pieno volto. «Ho sentito un botto, poi il sangue e la corsa a Valle in cerca di aiuto», ricorda il giovane. La scarica elettrica è entrata dal sopracciglio, ha trafitto una narice ed è uscita dalla guancia sinistra. In ospedale, ad Aosta, dove è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico maxillo-facciale, al termine del quale gli sono statiapplicati circa trenta punti di sutura. Nell’edizione di lunedì 4 luglio in edicola tutto il racconto, con tanto di spiegazione dei sanitari. (re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS